7 esempi di riuso creativo

Cucchiai appendini

Cucchiai appendini

La destinazione finale dei nostri oggetti più vecchi (o semplicemente poco utilizzati) non è per forza il bidone della spazzatura. Gli oggetti, grazie, al riuso creativo, possono rinascere e, sotto nuove spoglie, possono rivelare un’inaspettata utilità.
Ecco 7 pratici esempi di riuso creativo.

1) Creare un portafoto in ceramica

Se un oggetto in ceramica si rompe, potete riutilizzare i cocci creando un originale portafoto. Vi basterà del cartone (che ritagliarete della dimensione desiderata) e della colla per ceramica.
Grado di difficoltà: semplice
Tempo necessario: un’ora

2) Comodini con vecchie valigie

Se in casa avete 3 valige che non usate più, utilizzatele per creare il comodino che farà impazzire il globetrotter. Tingetele del vostro colore preferito, tenetele ben unite con una cinghia elastica (possibilmente di un colore contrastante) ed il gioco è fatto.
Grado di difficoltà: semplice
Tempo necessario: circa un’ora

3) Mensola con una vecchia scala a pioli

Arredate la vostra casa con stile ed originalità, trasformando una vecchia scala a pioli che non utilizzate più in una mensola. Vi basterà darle una mano di vernice ed appenderla al muro con l’aiuto di chiodi robusti, martello e trapano
Grado di difficoltà: semplice
Tempo necessario: circa un’ora

4) Sottobicchieri con tappi “a corona”

E’ possibile trasformare i tappi “a corona” in simpatici sottobicchieri. Vi basterà una base di cartoncino robusto, sul quale incollerete la base dei vostri tappi (ne servono una ventina per ogni sottobicchiere) con della colla a caldo.
Grado di difficoltà: semplice
Tempo necessario: una decina di minuti per sottobicchiere

5) Vasetti degli omogeneizzati che diventano puntaspillo

Se in casa c’è un bimbo, non mancheranno neppure i vasetti per omogeneizzati. Se avete l’hobby del cucito, potete rivestire di stoffa il tappo (sul quale avrete appoggiato del materiale morbido adatto all’imbottitura). Il puntaspilli, può dunque essere un comodo contenitore di bottoni, rocchette di filo e ditale.
Grado di difficoltà: semplice
Tempo necessario: una decina di minuti

6) Creare un cuscino con una vecchia camicia 

Oltre ad una camicia che non usate più, vi basta solo un’imbottitura della giusta dimensione ed una macchina da cucina. Ricordate di abbottonarla a rovescio, prima di realizzare le cuciture.
Grado di difficoltà: medio-semplice
Tempo necessario: mezz’ora

7) Cucchiai che diventano appendini

I vecchi cucchiai, possono diventare originali appendini per la cucina. Ripiegate su loro stessi i cucchiai ed applicateli, fissandoli con un avvitatore su della assi di legno che appenderete alla parete.
Grado di difficoltà: media
Tempo necessario: un’oretta