Recensione delle scarpe antinfortunistiche Beta

Scarpe Beta linea Manager

Scarpe Beta linea Manager

Comprare scarpe antinfortunistiche è più facile di ciò che si pensi. Sebbene ci siano le ovvie differenze tra un modello ed un altro, in genere le caratteristiche sono molto omogenee, tanto che molto spesso è pura questione di dettagli. Occorre però scegliere lo stesso un prodotto di qualità, dato che stiamo pur sempre parlando di proteggere i nostri piedi da incidenti più o meno spiacevoli sul lavoro.

Le scarpe della linea Beta, a nostro avviso, hanno tutte le caratteristiche generali che deve avere un buon prodotto della categoria, con in più, il vantaggio di un prezzo contenuto, soprattutto per gli articoli della linea Basic e Manager. La differenza principale consiste nella qualità, come si può dedurre anche dal nome delle serie. Le prime, prodotte secondo modelli standard, si aggirano attorno ai 25-30 euro al paio, ed in genere vengono comprate in grandi stock per lavori in cantiere od in officina. Le seconde invece utilizzano materiali e tecniche di produzione più sofisticate (lamine protettive e puntale in composito, contrariamente all’acciaio dei modelli standard) e sono garantite per una maggior durata, essendo spesso rinforzate con fibre di nylon. Sono garantite dalle norme ISO più recenti ed una volta assemblate in Italia, vengono sottoposte a prove a campione per testarne la qualità effettiva.

Entrambe le linee di scarpe sono provviste di talloni rinforzati anti schock e rinforzo della caviglia contro le storte da caduta, rivestimento in guaina che le rende resistenti all’acqua e suole antiscivolo, e vengono prodotte in materiale antisettico ipoallergenico per diminuire il rischio di piccole escoriazioni o vesciche, e per mantenere il piede in pieno comfort (dopo averle calzate per diverse ore, non si sono riscontrati problemi di dolore o stress). Infine, la quasi totalità dei modelli è costituita da scarpe alte, per evitare spiacevoli infiltrazioni di liquidi e sabbia all’interno della stessa. Il vantaggio del prodotto rispetto ad altri di marche differente sta però nella suola, più flessibile e larga della media, che permette una ottima mobilità e stabilità, oltre che una maggiore resistenza alle sollecitazioni, e nella facilità di reperimento del prodotto all’ingrosso come al dettaglio, cosa che permette di trovare facilmente la scarpa più adatta in brevissimo tempo. Dato che l’unico svantaggio di questo prodotto è una certa standardizzazione, che rende la scelta della calzatura sbagliata problematica per chi presentasse già problemi d’infezione ai piedi od una particolare conformazione degli stessi, il potere confrontare immediatamente i differenti modelli e non avere la sfortuna di incappare in quello sbagliato per la fretta nell’acquisto riduce al minimo le possibilità di rimanere insoddisfatti. Ciò permetterà anche al cliente di trovare il modello più adatto alla sua professione.